ANIMALI MALTRATTATI


La Legge del 20 luglio 2004, n.189 prevede sino a 3 anni di carcere per chi maltratta gli animali.

Consulta il testo completo della legge

Se conosci qualcuno che maltratta gli animali, impediscigli di continuare.
Dopo aver verificato (è importante) che il maltrattamento sia reale, ecco come puoi agire:
- intervieni tu direttamente, meglio se con un'altra persona che può così fungere anche da testimone. Sono importanti: buona educazione, serietà, calma, fermezza (così è più facile essere ascoltati e, una volta allontanativi, che non se la prendano con l'animale). Una serena discussione basta molto spesso a risolvere il problema, soprattutto se è accompagnata da frasi del tipo:

  • "Anche gli animali soffrono, provano dolore e piacere, proprio come noi. Forse lei non ci aveva mai pensato, ma sono convinto che ora, visto che mi sembra una persona di cuore, non esiterà a migliorare la condizione del suo simpatico amico."
  • "Ci sono delle norme di legge che prevedono punizioni per chi tratta male gli animali; dunque se lei non si mette in regola rischia anche una condanna penale."
  • "Vuole che le procuri un filo sul quale fare scorrere la catena (oppure: un collare antipulci, una ciotola d'acciaio, delle crocchette, cure veterinarie, ecc.)? "

È facile che, di fronte a queste parole, nel proprietario dell'animale si risvegli un sano orgoglio e faccia lui tutto da solo. Oppure può accettare l'aiuto e allora bisogna essere pronti a darglielo al più presto (prima che cambi idea!). Naturalmente, alla fine del colloquio, avvertirai che dopo qualche giorno ripasserai per un controllo.
- Telefona alla Polizia municipale o al Servizio veterinario dell'Asl. Oppure ai Carabinieri (sempre più spesso li abbiamo trovati sensibili al problema, in particolare se si tratta di maltrattamenti gravi). Tieni però conto che spesso un intervento "autoritario" eseguito senza amore per l'animale può trasformarsi in altri maltrattamenti (magari meno evidenti) sull'animale stesso.
- Telefona a un'associazione animalista. Puoi cercarla sulle Pagine gialle o sulle Pagine utili (sotto la voce "associazioni"). Se non ne trovi, puoi telefonare alla nostra Segreteria Nazionale e conoscere il recapito della nostra Sezione locale (se c'è) o ricevere i consigli più opportuni. Ricordati, comunque, che dovrai dare il tuo nominativo e indirizzo (spesso le segnalazioni anonime sono false) ed è utile che tu ti renda disponibile a dare una mano, ad esempio accompagnando gli inviati della nostra Sezione a fare un sopralluogo.