IL VIAGGIO

Viaggi troppo lunghi, indipendentemente dal mezzo non si addicono a nessun animale.

Se l’animale è anziano, in cura oppure convalescente è bene lasciarsi consigliare dal medico veterinario. E’ bene anche evitare la somministrazione di anti-stress e prodotti contro il mal d’auto senza il controllo del medico veterinario.
Un veterinario comportamentalista può aiutare i proprietari a rendere il viaggio sostenibile anche per i nostri amici animali.

È consigliabile portare sempre con sé il “Libretto sanitario” rilasciato dal proprio veterinario di fiducia sul quale sono registrate tutte le vaccinazioni effettuate dal cane o gatto. (fonte ANMVI)